Crescenza Caradonna's Blog

“Cheta è la sera”

Cheta è la sera
mentre io taccio
un venticello s’alza

aleggiano i pensieri
tremuli e sospesi
ma una voce senza sonno
s’adagia sulle mie labbra

mi rannicchio
l’ascolto,
quando all’improvviso
un pianto di bimbo
smuove l’etere…

ma il nido è vuoto
è silente anch’esso
ed ancora ancora ricordi
di madre, tra pianti e sorrisi,
che

si dondola
mollemente
al ritmo cadenzato d’un passato;
cheta è la sera
nel petto
si rifugia il notturno ritorno
presto nell’alba di nuova luce che verrà.
di Cresy Crescenza Caradonna

Risultati immagini per glitter da scaricare gratis

View original post

Annunci