Crepuscolo


Sospesa tra giorno e notte
dipingo un rosso crepuscolo 
mentre il sole muore all’orizzonte,sospiro stringo al petto mio figlio
luminosi occhi mi scrutanolui è la mia alba 
che sorge ogni giorno 
tra le mie braccia.

Autore: Cresy Crescenza Caradonna Poesia pubblicata il 01/08/2011

Poesia tratta dal Libro :
“La stanza dell’anima”©
di Crescenza Caradonnna


Opera pubblicata
ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell’Autore.

Spunti di lettura sulla poesia:
«Versi intensi, molto belli, traspare tutto l’amore materno! Il futuro, l’alba nell’abbraccio del proprio figlio: commovente!»
rosanna gazzaniga (12/10/2011)


«Passione, amore e forza di una madre che risorge all’alba, ancora più forte, per accudire il suo bambino.
Versi intrisi di meravigliosi colori che, ben sinteticamente, descrivono la vitalità di una mamma.»
Giovanni Chianese (02/08/2011)


«solo l’amore di mamma può regalare versi brevi ma intensissimi… ottima stesura»
Giacomo Scimonelli (02/08/2011)


«Intensità in versi dell’anima, redatti originalmente in una bella lirica musicale, molto gradita e piaciuta»
Silvia De Angelis (01/08/2011)


«mi è piaciuta… coincisa ed efficacissima… complimenti»
redent Enzo Lomanno (01/08/2011)


Annunci