Anna Achmotava

Anna Andreevna Gorenko nata il 23 giugno 1889 ad Odessa, Impero Russo, (ora Odessa, Ucraina) morta il 5 marzo 1966 a Mosca, Unione Sovietica, (ora Mosca, Russia) meglio conosciuta con il nome d’arte di  Anna Achmatova è stata una poetessa all’avanguardia per quei tempi  e scrittrice russe tra le più acclamate.

Anna fu una donna affascinante e magnetica: questa fu la chiave del suo successo insieme alla scrittura che la resero famosa e lodata.

Mi piace ricordare una delle sue più belle liriche nelle quali l’amore è il centro poetico dove la felicità è ricerca dalla quale ne esce ferita.

 

Non è il tuo amore che domando

Non è il tuo amore che domando.
  Si trova adesso in un luogo conveniente.
  Stanne pur certo, lettere gelose
  non scriverò alla tua fidanzata.
  Però accetta dei saggi consigli:
  dalle da leggere i miei versi,
  dalle da custodire i miei ritratti,
  sono così cortesi i fidanzati!

E conta più per queste scioccherelle
  assaporare a fondo una vittoria
  che luminose parole di amicizia,
  e il ricordo dei primi, dolci giorni...

Ma allorché con la diletta amica
  avrai vissuto spiccioli di gioia
  e all'anima già sazia d'improvviso
  tutto parrà un peso,
  non accostarti alla mia notte trionfale.

Non ti conosco.
  E in cosa potrei esserti d'aiuto?
  Dalla felicità io non guarisco.

Anna Achmotava
Image result for Anna Achmatova

Non è amore

 Perdersi al mondo
  ti prendo per mano
  tu il vero amore

è meglio abbracciarsi
  che soffrire in silenzio

perdersi al mondo
  mai più l'amore
  sto con l'anima

tu rotoli lontano tra le pietre della vita
  io raccolgo polvere dalla terra
  che lacrima folle d'amore.
24 marzo 2012 @ Crescenza Caradonna

(Poesia frutto di fantasia non autobiografica)

  di CresyCrescenza Caradonna

Annunci