Cerca

My little poetry by Cresy Crescenza

RESPIRO L'ANIMA

L’Angelo

Annunci

DOVE TROVI I LIBRI DI CRESCENZA CARADONNA

“Dipingi una poesia con parole e colori” di Crescenza Caradonna & Domenico Berardi

Crescenza Caradonna's blog


“Dipingi una poesia con parole e colori”

di Crescenza Caradonna & Domenico Berardi


21764806_1817856874908551_1756431066303193599_n
Informazioni editoriali
  • Titolo: Dipingi una poesia con parole e colori
  • Autore: Crescenza Caradonna, D. Berardi
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 112
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892680968
CARTACEO
da €16,00 a €15,20
Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Dipingi una poesia con colori e parole” è un libro che raccoglie le opere più significative del pittore Domenico Berardi che si intersecano con la poetica di Crescenza Caradonna creando un afflato professionale di sottile semplicità ed eleganza ispirate al mondo dell’arte contemporanea pregne di sentimenti ed emozioni sia visive che scritte.

View original post

SOLO POESIE di Cresy Crescenza Caradonna

Il castello

Che bello sarebbe un mondo senza guerra!

È la pace che sostiene la terra
l’uomo selvaggio è quel fiore non colto

la spada imbratta
le rughe sull’anima mia
son solchi nel cuore

le mura son barriere
si sgretolano grondano di sangue innocente

ogni pena è fango viscido di lacrime
ogni pietra è fuoco vermiglio fendente

miro il castello così maestoso
nella luce smisurata del mattino
sì sei dolce splendore
custode di un passato in chiaroscuro
un cherubino s’è posato a lenirne i ricordi

si annega la mia mente nel mio pensare
nel mirar la bellezza della mia città@


Tre

Amore, eros e morte
tre
fantasia, sogno e allucinazione
tre
passato, presente e futuro
tre
tenerezza, paura e curiosità
il numero magico dell’interpretazione della vita
simboli cangianti
di un’imprevedibile realtà.

Esploro l’anticonformismo
chiave sconfinata della vita.


Due occhi percezione visiva

Visione di parole
percezione fisica sensoriale
totale è la coscienza
vedo con gli occhi
è intuito mentale

inquietudine d’un mondo esterno
metto a fuoco nel fondo cristallino
foro iride dell’anima

due occhi
percezione profonda di visive parole
spazio informe di versi investiti di luce

sono porzione viva nello spazio
della composizione d’un tempo
chiamato poesia.®


“La luna il mare e tu” (città)

Il mare è lì immutato
calmo e quieto

mentre i pescatori rammendano le reti
un vecchietto mi parla soffusamente
sussurra parole che sembrano musica

un gabbiano s’alza e vira nel vento ascensionale
mi par di udire il suo canto stridulo d’amore,
prende il largo su quell’immenso azzurro
tra i pescherecci stanchi lerci ma fecondi di vita

vado con lo sguardo oltre quella linea orizzontale
che inghiotte il globo infuocato assetato,

la sera scende dolce nel bagliore di una magnifica notte
ed io
lesta lesta
vado via con il cuore pieno d’amore
con l’amica argentea luna.@


La vita

Affabile ed amorosa
la vita
magica sensuale viva timorosa
preziosa unica

s’infrange tumultuosa
nei frastagliati anfratti dei vortici umani

la vita un dono impercettibile
lieve passaggio nell’immenso infinito
nel buio di un buco nero di luce ormai remota@

 

diCrescenza Caradonna

PREMIAZIONE PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “BARI CITTÀ APERTA” – II EDIZIONE

PUGLIA DA AMARE Quotidiano d'informazione

FB_IMG_1502195716248_1502200483663

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “BARI CITTÀ APERTA” – II EDIZIONE

23916660_1893593964001508_20776475451956480_o


Foto di Cresy Crescenza Caradonna
Durante la premiazione la scrittrice/poetessa  direttrice di
Puglia da amare Quotidiano d’informazione Crescenza Caradonna ha ricevuto la MENZIONE D’ONORE
Sez. B – Poesia Edita – per il libro “LA VOCE DEL PENSIERO”

24059334_1893593767334861_75901064959985463_o

“La voce del pensiero”
Crescenza Caradonna


Featured Image -- 41191SINOSSI
L’autrice si cimenta in temi che vanno a toccare l’anima profonda dell’uomo come d’uso del suo scrivere semplice e schietto, volto a chi ne percepisce la sottile malinconia dei versi così puri e leggeri che sembrano usciti dalla penna di un angelo.

Titolo: La voce del pensiero
Autore: Crescenza Caradonna
Data di uscita:2013
Pagine: 84
Editore: Youcanprint
ISBN: 9788891113313
€8,00
Disponibilità immediata

DOVE LO PUOI ACQUISTARE O DIRETTAMENTE DALL’AUTRICE
DOVE PRENOTARE IL LIBRO
https://www.youcanprint.it/poesia/poesia-generale/la-voce-del-pensiero-9788891113313.html


View original post

Pensieri e Riflessioni 

‘‘SULLE NOTE DI UN TANGO’ Poesia di Crescenza Caradonna


‘SULLE NOTE DI UN TANGO’
Poesia di Crescenza Caradonna

88x31


 



“Sulle note di un tango”

Stretti in un abbraccio d’amore
travolti dalle note di un rosso tango

i corpi si avvinghiano sensuali
passione e amore
tutto vibra nell’aria,

mentre sfuma la musica
due innamorati hanno fatto l’amore.

Silenzio
tace la musica
un germoglio è nato
si chiama amore.
Cresy Crescenza Caradonna

‘ALBERO DI PERO CAVO’ Opera di Domenico Berardi / Poesia di Crescenza Caradonna

‘ALBERO DI PERO CAVO’
Opera di Domenico Berardi / Poesia di Crescenza Caradonna
23549796_10215438496783701_484529439_n.jpg
88x31
<ALBERO DI PERO CAVO>
Opera di Domenico Berardi / Poesia di Crescenza Caradonna

‘Albero di pero cavo’

Nel cavo d’un albero di pero,
delicatatamente son serrate le emozioni
son come rosacei fiori colorati,

soffiano sul viso
sul cuore
ti rubano l’anima

è uno sbiadito ricordo
di vita vissuta
per correre nei prati verdi dell’infanzia

lì dove tutto era bello e grande
ove ora, ne rimane solo quell’incavo,

vuoto di un tempo

ricolmo di nostalgiche parole e pennellate d’artista.
INEDITA@2017

Senecio ,1922 di Klee Paul, stile cubismo

Klee Paul

Titolo opera:
Senecio ,1922 di Klee Paul, stile cubismo

23244563_1874182102609361_3945276887310440140_n.jpg

Paul Klee (18 dicembre 1879 – 29 giugno 1940) è stato un artista tedesco. Il suo stile altamente individuale è stato influenzato da movimenti artistici che comprendevano l’ espressionismo , il cubismo e il surrealismo . Klee era un disegnatore naturale che sperimentò e, alla fine, esplorò profondamente la teoria dei colori , scrivendola in maniera estensiva.

Lui e il suo collega, il pittore russo Wassily Kandinsky , entrambi insegnano alla scuola Bauhaus d’arte, design e architettura.
Le sue opere riflettono il suo umore asciutto e la sua prospettiva talvolta infantile, i suoi umori e le proprie convinzioni personali e la sua musicalità.
Crescenza Caradonna


 

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: